10 - 12 -2012 | | 5 x MILLE 2013 | |

5 x mille: una speranza che non ti costa nulla.
Il 5 x mille non sostituisce l'8 x mille (destinato alle confessioni religiose) e non costa nulla per il cittadino contribuente. È una quota di imposte a cui lo Stato rinuncia per destinarla alle organizzazioni no-profit.
Trasforma la tua dichiarazione dei redditi in una grande azione di concreta solidarietà.
Ci aiuterai ad accogliere ed aiutare sempre più bambini, a garantire l'istruzione, le cure mediche, un'alimentazione corretta, una diagnosi e terapia educativa a migliaia di bambini con la disabilità uditiva.
Ecco come puoi fare:
Firma nel riquadro dedicato alle onlus
Riporta il codice fiscale dell’associazione Missione Effatà onlus: C.F. 97490990583

10 - 12 -2012 | TEATRO PER LA SOLIDARIETA' |

LA "COMPAGNIA DEL MARE" del Circolo Nautico di POSILLIPO presenta, a scopo di beneficenza pro MISSIONE EFFATA ONLUS, la Commedia in tre atti di E. DE FILIPPO "NAPOLI MILIONARIA" nelle citta' di:
SALERNO 12 DICEMBRE - ORE 20.30 - TEATRO NUOVO
NAPOLI 14 DICEMBRE - ORE 20.30 - TEATRO POLITEAMA

Partecipiamo per sostenere, sosteniamo un progetto d'amore: la costruzione di un pozzo per l'acqua ai tanti bambini ospiti nella missione smaldoniana del Bénin.
Una "lucina in meno" al tuo Natale e un sorriso in più ai tanti bambini che soffrono la fame e la sete.

05 - 12 -2012 | PERCHE' LA POVERTA' ? |

“Why Poverty?”- Perché la Povertà? Questa è la domanda che i giornalisti di radio, televisioni e internet di tutta Europa hanno fatto risuonare nella settimana scorsa. Si tratta di una campagna informativa su povertà vecchie e nuove e su cosa si possa fare per migliorare la vita di chi ne soffre – sia nei Paesi benestanti, sia in quelli in via di sviluppo. In questo editoriale, Philippa Hitchen, giornalista del Programma Inglese, riflette sul contributo specifico della Chiesa.

“Si tratta di rapporti giusti” – così mi disse un saggio frate francescano molti anni fa.
“Si tratta di capire il nostro posto nell’ecosistema della vita, di capire la nostra dipendenza, non solo da Dio, ma l’uno dall’altro e tutti dal Creato.”

Negli ultimi vent’anni, la nostra idea di “povertà” si è scostata dal concetto espresso dalla Banca Mondiale negli anni novanta, limitato a chi vive con “meno di un dollaro al giorno”. Oggi, come ci ricordano i “Millennium Development Goals”, non si tratta più di quanto una persona guadagna. Oggi si parla di accesso all’educazione, all’assistenza sanitaria e all’acqua pulita; si tratta di proteggere l’ambiente, combattere l’ignoranza, promuovere equi diritti tra uomini e donne, e di aumentare la partecipazione nel processo politico. Il 2015 dovrebbe segnare una mèta importante: dimezzare il numero delle persone che vivono in povertà nel mondo. Ma è una mèta che dovrebbe anche garantire maggiore accesso alle nuove tecnologie delle comunicazioni e ad internet. Spesso è proprio la mancanza di questo che lascia interi paesi in uno stato di sottosviluppo e umiliazione.

Ci sono voluti decenni perché le istituzioni finanziarie e altre capissero l’errore del modello “dall’alto in basso”, oppure quello della “stessa misura per tutti”, quando si tratta di sviluppo internazionale. Da tempo, invece, la Chiesa Cattolica promuove una dottrina sociale basata sul potenziamento, sull’interconnettività, e su una visione olistica e comune della dignità umana. E’ proprio questo che fanno innumerevoli uomini e donne, religiosi e religiose, in tutto il mondo quando gestiscono scuole e ospedali, iniziative e programmi che aiutano tante persone ad aiutare se stesse – invece di dipendere dalla carità occidentale.

Questo sì che è un dono che farebbe la differenza in questo Natale.

04 - 12 -2012 | DONAZIONE FINE ANNO |

Il Natale è vicino e l’anno 2012 sta per concludersi; per molte persone e aziende è anche il momento di chiudere il budget ed effettuare contributi caritativi di fine anno.
Invitiamo ciascun socio a farsi promotore di eventuali contributi a pro dell’Associazione. Sappiamo che stiamo vivendo un periodo di crisi e di recessione economica, tanto da fare tagli a spese importanti. Tuttavia, se hai la possibilità in prima persona o l’opportunità di conoscere amici/ o aziende che sono in grado di compiere questo atto di solidarietà, passa la parola; in questo modo aiuti l’Associazione nelle opere di bene in terra nazionale e in missione.
Grazie fin da ora!

03 - 12 -2012 | CENA DI SOLIDARIETA' PER UN POZZO IN AFRICA |

L'amico MAURO GIOVANNONE ha organizzato una Cena di solidarietà, presso l'Istituto Filippo Smaldone - via Tor de' Schiavi 404 - Roma, per il giorno 15 dicembre per i soci di Roma e provincia al fine di vivere un momento aggregativo e rispondere con il cuore ad un impellente bisogno del Centro "San Filippo Smaldone" di Peporiyakou: l'acqua per la vita dei bambini e per l'orto.
Ecco il programma della serata:
ore 18.30 - Celebrazione Eucaristica
ore 19.30 - "Una scuola per crescere": documentario della festa dell'inaugurazione
ore 20.00 - Cena di solidarietà rallegrata dal comico Aldo NUCCI.

Invita tutti i soci a partecipare e, possibilmente, a venire con amici e parenti.

27 - 11 -2012 | Modelli di pergamene |

Vedi i modelli di bomboniere